Condizioni generali di contratto che regolano il funzionamento di Marketplace e Negozi

Le Condizioni generali di contratto per i partner valgono fino al 30 aprile 2017 incluso. A partire dall’1 maggio 2017 saranno valide le nuove Condizioni generali di contratto che sostituiscono quelle riportate di seguito. Potrai leggere le Condizioni generali di contratto nella versione valida dall’1 maggio 2017 più sotto. Le nuove Condizioni generali di contratto prevedono un adeguamento delle regole per l’assegnazione del bonus vendite. Dall’1 maggio, infatti, il periodo per il calcolo del bonus corrisponde al mese calendario (e non è più suddiviso in due intervalli bisettimanali di riferimento). Inoltre sono previsti più intervalli intermedi per l’assegnazione di bonus, in modo tale che ci siano più intervalli di premio meno distanti tra loro.

A. Princìpi generali

1. Contenuto

Queste Condizioni generali di contratto stabiliscono quali sono i diritti e i doveri dell’utente nell’ambito dell’utilizzo dei servizi messi a disposizione per i partner da sprd.net AG (Spreadshirt).

Queste Condizioni generali di contratto riportano le nostre regole vigenti per i servizi riportati di seguito.

  • Marketplace (in particolare, la sezione B.)
  • Negozi (in particolare, la sezione C.)

Por poter usare uno dei nostri servizi, occorre prima che l’utente accetti le nostre Condizioni generali di contratto.

2. Deve essere noto il significato dei seguenti concetti:

"prodotti", ovvero quei prodotti messi da noi a disposizione per la vendita a soggetti terzi;

"motivi", ovvero le realizzazioni in forma di immagine create dal partner per i nostri prodotti;

"schede descrittive", ovvero le descrizioni e i tag assegnati ai singoli motivi;

"prodotti personalizzati", ovvero la combinazione di nostri prodotti e motivi creati dal partner;

il nostro "Marketplace" consente di offrire i nostri prodotti, personalizzati e rifiniti mediante l’applicazione di motivi del partner, attraverso diversi canali di vendita, come le nostre stesse pagine web oppure attraverso l’offerta online di Amazon e di eBay.

"Negozio", ovvero uno spazio commerciale online impostato da noi e che il partner può collegare al proprio sito web;

"account partner", ovvero l’account utente utilizzato per l’amministrazione dei Negozi e dei motivi del partner. A ciascun account partner è associato un ID da noi assegnato.

Per tutte le vendite andate a buon fine, il partner riceverà un corrispettivo. Quando parliamo di vendite "andate a buon fine", intendiamo che si sono conclusi positivamente

  • la realizzazione di un contratto valido che ha per oggetto l’acquisto di un prodotto
  • il pagamento da parte del cliente del prezzo d’acquisto, senza che entro il termine di 14 giorni sia avvenuto alcun riaccredito della somma
  • la spedizione del prodotto al cliente
  • la mancata cancellazione dell’ordine da parte del cliente o la mancata rispedizione dell’ordine sulla base di disposizione di legge o in base alle nostre direttive sulla restituzione della merce.

3. Come diventare partner

a) Per diventare partner occorre semplicemente aprire un account partner Per procedere alla pubblicazione di motivi sul nostro Marketplace e per ottenere l’attivazione di un Negozio occorre inviarci il modulo di registrazione debitamente compilato mediante il nostro sito web e accettare le nostre Condizioni generali di contratto. Non appena il motivo sarà pubblicato e/o il Negozio attivato, l’utente sarà a tutti gli effetti un partner di Spreadshirt.

b) Ciascun utente è responsabile del proprio account partner e pertanto è anche tenuto a inserire i propri dati, verificandone correttezza e completezza, e ad aggiornarli in caso sopravvengano modifiche. In particolare, si fa speciale riferimento ai dati identificativi personali, a quelli che consentono il pagamento del corrispettivo dovuto e alle informazioni che consentono il corretto inquadramento fiscale. Abbiamo inoltre bisogno che il partner indichi un indirizzo e-mail valido attraverso il quale sia possibile tenere la comunicazione.

c) Prima dell’invio del modulo di registrazione, l’utente può verificare la correttezza dei dati inseriti e modificarli, se occorre, grazie ai nostri strumenti di supporto. Nel caso sorgessero dubbi rispetto alla correttezza e completezza dei dati inseriti dall’utente, ci riserviamo di sospendere i pagamenti in suo favore fino a che non sia fatta chiarezza. Nella misura in cui necessario, i dati inseriti sono resi accessibili al pubblico; è il caso delle info legali del Negozio.

d) Il contratto con Spreadshirt può essere concluso nelle seguenti lingue: tedesco, inglese, francese, spagnolo, olandese, italiano, norvegese, svedese, danese, polacco, finlandese

4. I nostri rapporti con il cliente

Siamo partner contrattuali dei clienti, pertanto il partner può concentrarsi completamente sull’elaborazione dei suoi motivi e sulla gestione dei Negozi.

Saremo noi a farci carico della produzione, della consegna e del servizio clienti. Per tal motivo, ci riserviamo anche di rifiutare eventuali ordini che non corrispondano alle nostre esigenze tecniche e di carattere organizzativo. Lo stesso vale nel caso in cui emerga il sospetto che certi ordini vìolino disposizioni di legge o i diritti di terze parti.

Affinché la gestione dell’ordine possa avvenire in modo scorrevole e lineare, la comunicazione con il cliente passa esclusivamente attraverso di noi.

5. Account partner

a) Ci occupiamo di salvare i dati correnti inseriti dall’utente, i contenuti creati all’interno dell’account partner, nonché le impostazioni scelte per il Marketplace e per i Negozi. Il partner potrà visualizzare tutte queste informazioni all’interno del suo account partner. Anche queste Condizioni generali di contratto sono salvate da noi e possono essere consultate al link https://www.spreadshirt.it/-C10183. Non salviamo invece il testo del contratto, una volta che questo sia già stato accettato e concluso.

b) All’interno dell’account partner, l’utente può vedere un riepilogo dei corrispettivi per le vendite andate a buon fine.

c) L’utente è tenuto a trattare con cura i dati di accesso (indirizzo e-mail e password) al suo account partner e a conservarli adeguatamente, in modo tale che nessun altro ne venga a conoscenza. Nel caso in cui il partner abbia ragione di credere che terze persone siano venute a conoscenza dei dati d’accesso, questi dovrà modificare la password e informare immediatamente Spreadshirt.

d) A intervalli non regolari, il partner riceverà via e-mail informazioni e consigli inerenti la gestione dei Negozi e del Marketplace (newsletter per i partner). Potrà cancellare la sottoscrizione alla newsletter in qualsiasi momento. Tutte le informazioni inerenti al contratto, saranno inviate comunque all’utente via e-mail.

B. Disposizioni per il Marketplace

1. Ecco come funziona il Marketplace

a) Affinché sia possibile rintracciare in modo semplice i motivi pubblicati sul Marketplace, il partner è invitato a corredarli di parole e descrizioni adeguate.

b) I motivi creati dal partner e pubblicati sul Marketplace possono essere utilizzati da noi su tutti gli altri canali di vendita. Ciò senza che questo comporti in effetti alcun obbligo di utilizzo da parte nostra. Allo stesso modo ci riserviamo di rifiutare la pubblicazione di motivi proposti dal partner, secondo nostro giudizio, e di limitarne o sospenderne la pubblicazione su altri canali di vendita. Ciò, in particolar modo, nel caso in cui venga stabilito oppure sorga il sospetto fondato che certi motivi vìolino disposizioni di legge o i diritti di terzi. Lo stesso trattamento si applica alle schede descrittive associate a un motivo.

c) I motivi messi a disposizione dal partner sul Marketplace possono essere personalizzati e modificati, nei limiti delle possibilità tecniche, da altri utenti dei nostri servizi. Ad es., è possibile che delle modifiche si applichino ai colori e alle dimensioni dei motivi pubblicati.

2. Corrispettivo per le vendite realizzate sul Marketplace

a) Per ciascun motivo creato e messo a disposizione, il partner potrà, entro certi limiti, stabilire un importo da assegnargli all’interno dello stesso account partner (questo importo corrisponde al "prezzo del motivo"). Il prezzo del motivo concorre ad aumentare il prezzo finale al cliente dei prodotti personalizzati.

b) Nel caso vada a buon fine la vendita di un prodotto personalizzato, il partner riceverà il prezzo del motivo precedentemente stabilito, al netto della percentuale dell’IVA stabilita per legge che si applica alla vendita e alla consegna del prodotto personalizzato al cliente che l’ha ordinato. Sul prezzo del motivo si applica una percentuale dell’IVA, che è variabile a seconda del Paese previsto di consegna e in base alla classificazione della natura della vendita.

C. Princìpi stabiliti per i Negozi

1. Ecco come funzionano i Negozi

a) Il partner può mettere in linea i propri Negozi come fossero siti web indipendenti oppure optare per il collegamento all’interno di altri siti web.

b) Attraverso l’account partner sono disponibili diverse funzioni per la personalizzazione dei Negozi. Il partner deve tener presente che non sono possibili modifiche delle Condizioni generali di contratto di Spreadshirt per i clienti o di altre informazioni che hanno carattere d’obbligo nella gestione dei rapporti con il cliente.

c) Il partner può utilizzare materiale pubblicitario (come i banner pubblicitari e le immagini di prodotti) messo a disposizione da Spreadshirt per gestire la nostra collaborazione. Ciò, tenendo conto delle Condizioni per l’utilizzo collegate al materiale pubblicitario fruito.

2. Corrispettivo per le vendite realizzate nei Negozi

Ecco come il partner può guadagnare per ogni ordine effettuato dai clienti all’interno di uno dei Negozi che gestisce.

  • Provvigione affiliati
  • Bonus vendite
  • Prezzo del motivo

2.1 Provvigione affiliati

a) Nel caso della vendita di prodotti andata a buon fine all’interno di un suo Negozio, il partner riceve, a titolo di corrispettivo per la mediazione della vendita, una percentuale pari al 20% del prezzo base netto (da noi prestabilito) del prodotto venduto (importo classificato come "provvigione affiliati"). Nel caso il partner non desiderasse realizzare profitto attraverso le sue vendite, potrà disattivare questa opzione all’interno dell’account partner. Di conseguenza, si riduce il prezzo al cliente dei prodotti presenti nel Negozio del partner.

b) Il nostro prezzo base netto è dato dalla somma dei seguenti elementi:

prezzo base del prodotto non stampato
+ prezzo base per la stampa dei motivi sul prodotto
- IVA prevista per legge

Sui prezzi base dei prodotti venduti si applica una percentuale dell’IVA, che è variabile a seconda del Paese previsto di consegna e in base alla classificazione della natura della vendita.

2.2 Aumento del guadagno grazie al bonus vendite

a) Se all’interno dei Negozi del partner è attiva l’opzione per il pagamento della provvigione affiliati, al raggiungimento di determinate soglie di vendita nei Negozi che ricadono sotto lo stesso ID partner, al partner sarà riconosciuto un ulteriore bonus vendite.

b) Per ciascun mese calendario, la maturazione del buono è calcolata su due diversi periodi:

  • il primo periodo è quello che va dal primo giorno di un mese fino al quindicesimo giorno dello stesso mese (compresi giorno 1 e giorno 15)
  • il secondo periodo è quello che va dal sedicesimo giorno di un mese fino all’ultimo giorno dello stesso mese (compresi giorno 16 e l’ultimo giorno di quel mese del calendario)

c) Il bonus vendite è calcolato come segue:

  • volume di affari netto generato dai prodotti ritenuti validi, venduti nel periodo di tempo dato all’interno dei Negozi del partner, moltiplicato per la
  • percentuale prevista del bonus vendite.

d) Il "volume di affari prodotto netto" è dato dalla somma dei seguenti elementi:

prezzo base del prodotto non stampato
+ prezzo base per la stampa dei motivi sul prodotto
- tutti gli sconti applicati al cliente sul prezzo base
- l’importo dell’IVA previsto per legge applicato ai prezzi base (eventualmente scontati).

Sui prezzi base dei prodotti venduti si applica una percentuale dell’IVA, che è variabile a seconda del Paese previsto di consegna e in base alla classificazione della natura della vendita.

e) I "prodotti ritenuti validi" sono quei prodotti ordinati dai clienti nel periodo di calcolo del bonus previsto e per i quali, entro al massimo 14 giorni dalla conclusione del periodo di attribuzione del bonus,

  • sia stato da noi ricevuto il pagamento per il prodotto ordinato
  • sia avvenuta la spedizione del prodotto al cliente e
  • non sia avvenuta la restituzione in base a disposizioni di legge o in forza delle nostre linee guida sulla restituzione.

f) Per ciascun periodo di attribuzione del bonus, la percentuale del bonus vendite è stabilita come segue:

numero dei prodotti ritenuti validi che sono stati ordinati sul Negozio/sui Negozi del partner (considerando gli estremi degli intervalli indicati) Percentuale per il bonus vendite
0-10 0,0 %
11-50 2,5 %
51-100 5,0 %
101-250 10,0 %
251-500 25,0 %
501-1000 35,0 %
1001 o più 40,0 %

2.3 Prezzo del motivo

a) Per ciascun motivo creato e messo a disposizione, il partner potrà, entro certi limiti, stabilire un importo da assegnargli all’interno dello stesso account partner ( questo importo corrisponde al "prezzo del motivo"). Il prezzo del motivo concorre ad aumentare il prezzo finale al cliente dei prodotti personalizzati.

b) Nel caso vada a buon fine la vendita di un prodotto personalizzato, il partner riceverà il prezzo del motivo precedentemente stabilito, al netto della percentuale dell’IVA stabilita per legge che si applica alla vendita e alla consegna del prodotto personalizzato al cliente che l’ha ordinato. Sul prezzo del motivo si applica una percentuale dell’IVA, che è variabile a seconda del Paese previsto di consegna e in base alla classificazione della natura della vendita.

D. Princìpi stabiliti che si applicano al Marketplace e ai Negozi

1. Prezzi e assortimento di prodotti

Ci riserviamo di poter modificare i prezzi previsti dei prodotti e per la stampa e di rinnovare, liberamente, l’assortimento dei nostri prodotti. Nei casi suddetti, al partner sarà data pronta comunicazione, in anticipo rispetto alla modifica, e nei tempi previsti.

2. Altre informazioni utili sul corrispettivo destinato al partner

2.1 Calcolo e pagamento

a) Non appena sull’account partner figuri il credito minimo previsto, procederemo al calcolo e al pagamento dei corrispettivi all’utente. Ciò avviene su base mensile, ed entro il quindicesimo giorno lavorativo del mese seguente.

b) La soglia d’importo minimo prevista dipende dalla valuta scelta dal partner nel proprio account ed è riportata qui.

c) Si provvederà al pagamento dell’importo calcolato entro i 15 giorni lavorativi successivi al calcolo contabile, nella valuta prevista. Ci riserviamo pur sempre il diritto di adempiere al pagamento in euro; nel caso si richieda una conversione di valuta, si applicano i tassi di cambio della banca centrale tedesca.

d) Nella sezione prevista dell’account partner, il partner potrà scegliere l’opzione di pagamento che preferisce. Il partner dovrà accertarsi di poter ricevere il pagamento avendo inserito i dati corretti e completi, utili a tal fine. Il partner stesso deve essere il destinatario del pagamento. Nel caso si producano per Spreadshirt costi derivanti dalla memorizzazione di dati errati per il pagamento, sarà il partner a doversene fare carico.

2.2. Applicazione dell’IVA

I partner che possano dimostrare di essere soggetti a IVA in Germania ricevono, oltre al corrispettivo previsto dalle presenti Condizioni generali di contratto, anche l’IVA che si applica all’importo per legge. Il partner è responsabile di comunicare a Spreadshirt l’eventuale esistenza e natura dei suoi obblighi IVA in Germania, e di aggiornarlo sui mutamenti della sua posizione.

Per i partner con domicilio fiscale fuori dalla Germania si ricorre al meccanismo dell’inversione contabile, come previsto al §13b UStG. Questi partner ricevono il loro corrispettivo senza applicazione alcuna dell’IVA. I partner che abbiano un codice fiscale o una partita IVA europea, sono obbligati a darne comunicazione a Spreadshirt.

2.3 Prelievo fiscale

a) Se il partner non ha il proprio domicilio fiscale in Germania, è possibile che sui suoi corrispettivi si applichi comunque una tassazione parziale in Germania. Nel caso di applicazione del § 50a EStG, nell’ambito del prelievo fiscale, si applicano anche l’imposta sul reddito delle persone fisiche e delle imprese.

b) Siamo obbligati a procedere al prelievo fiscale sull’importo in fattura del partner e a ridurre dell’ammontare previsto il corrispettivo da versare al partner. L’imposta trattenuta sarà registrata e versata presso l’agenzia delle entrate tedesca (BZSt). Al partner sarà rilasciata una certificazione fiscale corrispondente, conforme al modello richiesto dalle autorità.

Tuttavia è possibile che in alcuni casi si applichi una delle seguenti eccezioni.

c) L’agenzia delle entrate tedesca potrebbe autorizzarci ad applicare una procedura fiscale semplificata per il prelievo delle imposte. Ciò potrebbe prevedere l’applicazione di un’aliquota fiscale ribassata sui corrispettivi, o l’abbattimento totale di qualsiasi imposizione. Affinché questa procedura possa essere applicata, occorre che si sia in presenza di una Convenzione contro la doppia imposizione tra gli Stati interessati e di altre condizioni che lo consentono. Presentando la richiesta di adesione a questa procedura semplificata, la trasmissione di dati allo Stato di residenza/domicilio del partner è considerata come approvata da parte di Spreadshirt e del partner stesso, in linea con quanto previsto al 50d Abs. 5 S. 5 EStG. Le autorità fiscali tedesche possono quindi informare le autorità fiscali del Paese in cui ha domicilio / vive il partner sul pagamento dei corrispettivi allo stesso.

b) Nel caso siano adempiute le condizioni previste dalla legge, il partner può richiedere all’agenzia delle entrate tedesca di essere esentato parzialmente o totalmente dal prelievo fiscale. Se al momento del pagamento dei corrispettivi risulta in nostro possesso un certificato di esenzione valido, non procederemo ad alcun prelievo fiscale o lo faremo in maniera parziale, secondo quanto certificato.

e) Se il partner ricade sotto quanto disciplinato ai punti c) o d) ed è esentato dal prelievo fiscale solo in parte, in forza di una Convenzione contro la doppia imposizione, saremo obbligati ad applicare il prelievo fiscale sull’importo previsto in fattura per la parte restante e a ridurre di conseguenza e in maniera corrispondente il versamento del corrispettivo. In questo caso, l’imposta trattenuta sarà registrata e versata presso l’agenzia delle imposte tedesca (BZSt). Se previsto dalla legge, al partner sarà rilasciata una certificazione fiscale, conforme al modello richiesto dalle autorità.

3. Contenuti del partner e utilizzo dei nostri servizi

a) I contenuti pubblicati dal partner con l’ausilio dei servizi da noi messi a disposizione sono di sua proprietà (contenuti del partner).

Tra questi si intendono, in particolare:

  • i motivi messi a disposizione dal partner
  • le schede descrittive e
  • altri contenuti creati per i Negozi (ad es. loghi e disegni).

b) Il partner è responsabile dei contenuti che crea. Pertanto il partner si impegna a garantire davanti a noi, al cospetto delle aziende collegate a Spreadshirt, ai suoi rappresentanti legali, ai dipendenti e al personale ausiliario (definiti nel complesso "gli aventi diritto") che

  • i contenuti
  • le pagine web alle quali sono collegate Negozi o prodotti personalizzati,
  • le iniziative commerciali e pubblicitarie volte a promuovere i contenuti, i prodotti personalizzati e i Negozi, nonché
  • le modalità di utilizzo dei nostri servizi non vìolino in alcun modo disposizioni di legge e i diritti di terzi (in particolare leggi sulla protezione del diritto d’autore, della personalità, relative a marchi e altri diritti affini). Nel caso in cui siano fatte valere determinate pretese nei suoi confronti, il partner ha il dovere di informarci immediatamente.

c) Se dovesse emergere il sospetto fondato che a causa della condotta del partner siano stati vìolati delle leggi o i diritti di terze parti, Spreadshirt si riserva, in particolare, di adottare le seguenti misure:

  • trattenere il versamento dei corrispettivi del partner fino al definitivo chiarimento della controversia
  • sospendere immediatamente la pubblicazione dei suoi contenuti
  • mettere a disposizione di terzi che ne facciano richiesta le informazioni relative ai contenuti creati dal partner, ivi comprese informazioni sulle origini, la produzione, la vendita e la commercializzazione dei suddetti contenuti.

d) Nel caso si verifichi la vìolazione degli obblighi sopra menzionati, gli aventi diritto possono esigere dal partner il risarcimento del danno che ne deriva nonché di essere ritenuti estranei ed esonerati da qualsiasi pretesa avanzata.

4. Pubblicità

Ci riserviamo, ai fini della promozione pubblicitaria, di utilizzare i contenuti del partner ed eventualmente di menzionarlo, senza che ciò costituisca un obbligo al riferimento da parte nostra.

5. Limitazione della responsabilità

a) Nel caso di mera negligenza, noi (e i nostri rappresentanti legali, i nostri collaboratori e il personale ausiliario) risponderemo nei confronti del partner solo per danni

  • che derivino da lesioni alla vita, all'integrità fisica e alla salute o
  • dalla violazione di un obbligo contrattuale sostanziale (ovvero un obbligo che deve necessariamente essere adempiuto ai fini della corretta esecuzione del contratto e che il cliente è generalmente legittimato a far valere, poiché può contare sul suo rispetto); in tal caso, la nostra responsabilità è comunque limitata al danno prevedibile al momento della conclusione del contratto.

b) La limitazione della responsabilità sopra menzionata non vale tuttavia nel caso in cui

  • da parte nostra sia stato taciuto volutamente un difetto della merce,
  • se avessimo fornito una garanzia della qualità della merce o
  • nel caso in cui, in forza di qualche disposizione di legge, fossimo comunque da ritenere portatori di una responsabilità oggettiva.

6. Durata del contratto

Il contratto con il partner è concluso a tempo indeterminato e può essere sciolto su istanza di ambedue le parti, in qualunque momento, in forma scritta. La chiusura dell’account partner equivale al recesso dal contratto. Dopo lo scioglimento, sarà pagato al partner un eventuale credito ancora presente nell’account partner.

7. Disposizioni finali

a) I diritti di compensazione o di ritenzione spettano al partner solo nella misura in cui le sue richieste siano riconosciute legalmente valide o siano incontestabili. Inoltre, un diritto di ritenzione può essere esercitato solo nella misura in cui la pretesa del partner sia fondata sul presente contratto. Resta fermo il diritto del partner a far valere i suoi diritti derivanti da vizi della cosa e in forza della garanzia.

b) Il contratto e l’account partner non sono trasferibili, così come non lo sono le pretese che derivano dal contratto con noi.

c) Non trovano applicazione regole contrattuali disposte dal partner che si discostino da queste Condizioni generali di contratto, che le contraddicano o che intendano integrarle, come nel caso di Termini e Condizioni creati dal partner.

d) Modifiche del contratto (comprese queste Condizioni generali di contratto) possono essere concordate con il partner anche come segue:

aa) Nella misura in cui il partner trovi plausibile una modifica del contratto, ci riserviamo il diritto alla modifica nel caso in cui

  • si producano cambiamenti degli aspetti generali di carattere legale, amministrativo, economico o tecnico che sono alla base del contratto, oppure
  • nel caso in cui siano introdotte nuove funzioni relative ai nostri servizi o siano modificate quelle esistenti.
  • Una modifica è plausibile nella misura in cui a questa non consegua un significativo riassetto dell’equilibrio contrattuale e fintanto che non ne derivi una limitazione considerevole dei servizi fruiti dal partner.

bb) Se volessimo comunque procedere a una modifica nei casi sopra menzionati, sarà nostra cura informare il partner al più tardi tre settimane prima dell’entrata in vigore della modifica contrattuale stessa, proponendo contestualmente la nuova versione valida. Se il partner non dovesse procedere, entro le tre settimane successive alla ricezione della nostra offerta, a opporsi alla validità del nuovo contratto comunicandocene le motivazioni in forma scritta, le modifiche contrattuali, alla scadenza del termine indicato, saranno considerate accettate. Nel caso in cui l’opposizione alla validità del nuovo contratto sia invece comunicata correttamente, nella forma e nei tempi previsti, il contratto precedente (privo di modifiche) continuerà ad applicarsi. Tuttavia, Spreadshirt potrebbe decidere di sciogliere il rapporto contrattuale per dare corso a un’applicazione unitaria delle condizioni nei confronti di tutti i partner. All’inizio del termine di tre settimane previsto per presentare la propria opposizione al contratto, provvederemo nuovamente a informare il partner sul suo diritto di opporsi alle modifiche, sulle modalità di trasmissione della dichiarazione di non accettazione e sulle conseguenze del suo comportamento.

e) Al contratto con il partner si applica il diritto della Repubblica federale tedesca, escludendo il diritto internazionale uniforme, in particolare la CISG e le disposizioni del diritto internazionale privato.

f) Nel caso in cui tra noi e il partner dovessero sorgere controversie di natura contrattuale, il foro competente sarà quello della nostra sede, se

  • il partner è un commerciante, secondo quanto previsto dal codice di commercio tedesco (HGB)
  • il partner non ha un foro competente assegnatogli in Germania
  • il partner, dopo la stipula del contratto, trasferisce il suo domicilio o la sua abituale dimora al di fuori della Germania o
  • al momento del sorgere dell’istanza, non ci risulta noto il domicilio o il luogo di dimora abituale del partner.

g) Qualora anche solo una disposizione di queste Condizioni generali di contratto dovesse risultare o divenire (in tutto o in parte) inefficace oppure nulla, o se queste Condizioni generali di contratto dovessero contenere un vuoto legislativo, ciò non pregiudicherà l'efficacia delle altre disposizioni contrattuali.

Ringraziandovi di aver letto fino in fondo le Condizioni generali di contratto, vi auguriamo il meglio nell’ambito della collaborazione con Spreadshirt.

Condizioni generali di contratto che regolano il funzionamento di Marketplace e Negozi

Validità a partire dall’1 maggio 2017

A. Princìpi generali

1. Contenuto

Queste Condizioni generali di contratto stabiliscono quali sono i diritti e i doveri dell’utente nell’ambito dell’utilizzo dei servizi messi a disposizione per i partner da sprd.net AG (Spreadshirt).

Queste Condizioni generali di contratto riportano le nostre regole vigenti per i servizi riportati di seguito.

  • Marketplace (in particolare, la sezione B.)
  • Negozi (in particolare, la sezione C.)

Por poter usare uno dei nostri servizi, occorre prima che l’utente accetti le nostre Condizioni generali di contratto.

2. Deve essere noto il significato dei seguenti concetti:

"prodotti", ovvero quei prodotti messi da noi a disposizione per la vendita a soggetti terzi;

"motivi", ovvero le realizzazioni in forma di immagine create dal partner per i nostri prodotti;

"schede descrittive", ovvero le descrizioni e i tag assegnati ai singoli motivi;

"prodotti personalizzati", ovvero la combinazione di nostri prodotti e motivi creati dal partner;

il nostro "Marketplace" consente di offrire i nostri prodotti, personalizzati e rifiniti mediante l’applicazione di motivi del partner, attraverso diversi canali di vendita, come le nostre stesse pagine web oppure attraverso l’offerta online di Amazon e di eBay.

"Negozio", ovvero uno spazio commerciale online impostato da noi e che il partner può collegare al proprio sito web;

"account partner", ovvero l’account utente utilizzato per l’amministrazione dei Negozi e dei motivi del partner. A ciascun account partner è associato un ID da noi assegnato.

Per tutte le vendite andate a buon fine, il partner riceverà un corrispettivo. Quando parliamo di vendite "andate a buon fine", intendiamo che si sono conclusi positivamente

  • la realizzazione di un contratto valido che ha per oggetto l’acquisto di un prodotto
  • il pagamento da parte del cliente del prezzo d’acquisto, senza che entro il termine di 14 giorni sia avvenuto alcun riaccredito della somma
  • la spedizione del prodotto al cliente
  • la mancata cancellazione dell’ordine da parte del cliente o la mancata rispedizione dell’ordine sulla base di disposizione di legge o in base alle nostre direttive sulla restituzione della merce.

3. Come diventare partner

a) Per diventare partner occorre semplicemente aprire un account partner Per procedere alla pubblicazione di motivi sul nostro Marketplace e per ottenere l’attivazione di un Negozio occorre inviarci il modulo di registrazione debitamente compilato mediante il nostro sito web e accettare le nostre Condizioni generali di contratto. Non appena il motivo sarà pubblicato e/o il Negozio attivato, l’utente sarà a tutti gli effetti un partner di Spreadshirt.

b) Ciascun utente è responsabile del proprio account partner e pertanto è anche tenuto a inserire i propri dati, verificandone correttezza e completezza, e ad aggiornarli in caso sopravvengano modifiche. In particolare, si fa speciale riferimento ai dati identificativi personali, a quelli che consentono il pagamento del corrispettivo dovuto e alle informazioni che consentono il corretto inquadramento fiscale. Abbiamo inoltre bisogno che il partner indichi un indirizzo e-mail valido attraverso il quale sia possibile tenere la comunicazione.

c) Prima dell’invio del modulo di registrazione, l’utente può verificare la correttezza dei dati inseriti e modificarli, se occorre, grazie ai nostri strumenti di supporto. Nel caso sorgessero dubbi rispetto alla correttezza e completezza dei dati inseriti dall’utente, ci riserviamo di sospendere i pagamenti in suo favore fino a che non sia fatta chiarezza. Nella misura in cui necessario, i dati inseriti sono resi accessibili al pubblico; è il caso delle info legali del Negozio.

d) Il contratto con Spreadshirt può essere concluso nelle seguenti lingue: tedesco, inglese, francese, spagnolo, olandese, italiano, norvegese, svedese, danese, polacco, finlandese

4. I nostri rapporti con il cliente

Siamo partner contrattuali dei clienti, pertanto il partner può concentrarsi completamente sull’elaborazione dei suoi motivi e sulla gestione dei Negozi.

Saremo noi a farci carico della produzione, della consegna e del servizio clienti. Per tal motivo, ci riserviamo anche di rifiutare eventuali ordini che non corrispondano alle nostre esigenze tecniche e di carattere organizzativo. Lo stesso vale nel caso in cui emerga il sospetto che certi ordini vìolino disposizioni di legge o i diritti di terze parti.

Affinché la gestione dell’ordine possa avvenire in modo scorrevole e lineare, la comunicazione con il cliente passa esclusivamente attraverso di noi.

5. Account partner

a) Ci occupiamo di salvare i dati correnti inseriti dall’utente, i contenuti creati all’interno dell’account partner, nonché le impostazioni scelte per il Marketplace e per i Negozi. Il partner potrà visualizzare tutte queste informazioni all’interno del suo account partner. Anche queste Condizioni generali di contratto sono salvate da noi e possono essere consultate al link https://www.spreadshirt.it/-C10183. Non salviamo invece il testo del contratto, una volta che questo sia già stato accettato e concluso.

b) All’interno dell’account partner, l’utente può vedere un riepilogo dei corrispettivi per le vendite andate a buon fine.

c) L’utente è tenuto a trattare con cura i dati di accesso (indirizzo e-mail e password) al suo account partner e a conservarli adeguatamente, in modo tale che nessun altro ne venga a conoscenza. Nel caso in cui il partner abbia ragione di credere che terze persone siano venute a conoscenza dei dati d’accesso, questi dovrà modificare la password e informare immediatamente Spreadshirt.

d) A intervalli non regolari, il partner riceverà via e-mail informazioni e consigli inerenti la gestione dei Negozi e del Marketplace (newsletter per i partner). Potrà cancellare la sottoscrizione alla newsletter in qualsiasi momento. Tutte le informazioni inerenti al contratto, saranno inviate comunque all’utente via e-mail.

B. Disposizioni per il Marketplace

1. Ecco come funziona il Marketplace

a) Affinché sia possibile rintracciare in modo semplice i motivi pubblicati sul Marketplace, il partner è invitato a corredarli di parole e descrizioni adeguate.

b) I motivi creati dal partner e pubblicati sul Marketplace possono essere utilizzati da noi su tutti gli altri canali di vendita. Ciò senza che questo comporti in effetti alcun obbligo di utilizzo da parte nostra. Allo stesso modo ci riserviamo di rifiutare la pubblicazione di motivi proposti dal partner, secondo nostro giudizio, e di limitarne o sospenderne la pubblicazione su altri canali di vendita. Ciò, in particolar modo, nel caso in cui venga stabilito oppure sorga il sospetto fondato che certi motivi vìolino disposizioni di legge o i diritti di terzi. Lo stesso trattamento si applica alle schede descrittive associate a un motivo.

c) I motivi messi a disposizione dal partner sul Marketplace possono essere personalizzati e modificati, nei limiti delle possibilità tecniche, da altri utenti dei nostri servizi. Ad es., è possibile che delle modifiche si applichino ai colori e alle dimensioni dei motivi pubblicati.

2. Corrispettivo per le vendite realizzate sul Marketplace

a) Per ciascun motivo creato e messo a disposizione, il partner potrà, entro certi limiti, stabilire un importo da assegnargli all’interno dello stesso account partner (questo importo corrisponde al "prezzo del motivo"). Il prezzo del motivo concorre ad aumentare il prezzo finale al cliente dei prodotti personalizzati.

b) Nel caso vada a buon fine la vendita di un prodotto personalizzato, il partner riceverà il prezzo del motivo precedentemente stabilito, al netto della percentuale dell’IVA stabilita per legge che si applica alla vendita e alla consegna del prodotto personalizzato al cliente che l’ha ordinato. Sul prezzo del motivo si applica una percentuale dell’IVA, che è variabile a seconda del Paese previsto di consegna e in base alla classificazione della natura della vendita.

C. Princìpi stabiliti per i Negozi

1. Ecco come funzionano i Negozi

a) Il partner può mettere in linea i propri Negozi come fossero siti web indipendenti oppure optare per il collegamento all’interno di altri siti web.

b) Attraverso l’account partner sono disponibili diverse funzioni per la personalizzazione dei Negozi. Il partner deve tener presente che non sono possibili modifiche delle Condizioni generali di contratto di Spreadshirt per i clienti o di altre informazioni che hanno carattere d’obbligo nella gestione dei rapporti con il cliente.

c) Il partner può utilizzare materiale pubblicitario (come i banner pubblicitari e le immagini di prodotti) messo a disposizione da Spreadshirt per gestire la nostra collaborazione. Ciò, tenendo conto delle Condizioni per l’utilizzo collegate al materiale pubblicitario fruito.

2. Corrispettivo per le vendite realizzate nei Negozi

Ecco come il partner può guadagnare per ogni ordine effettuato dai clienti all’interno di uno dei Negozi che gestisce.

  • Provvigione affiliati
  • Bonus vendite
  • Prezzo del motivo

2.1 Provvigione affiliati

a) Nel caso della vendita di prodotti andata a buon fine all’interno di un suo Negozio, il partner riceve, a titolo di corrispettivo per la mediazione della vendita, una percentuale pari al 20% del prezzo base netto (da noi prestabilito) del prodotto venduto (importo classificato come "provvigione affiliati"). Nel caso il partner non desiderasse realizzare profitto attraverso le sue vendite, potrà disattivare questa opzione all’interno dell’account partner. Di conseguenza, si riduce il prezzo al cliente dei prodotti presenti nel Negozio del partner.

b) Il nostro prezzo base netto è dato dalla somma dei seguenti elementi:

prezzo base del prodotto non stampato
+ prezzo base per la stampa dei motivi sul prodotto
- IVA prevista per legge

Sui prezzi base dei prodotti venduti si applica una percentuale dell’IVA, che è variabile a seconda del Paese previsto di consegna e in base alla classificazione della natura della vendita.

2.2 Aumento del guadagno grazie al bonus vendite

a) Se all’interno dei Negozi del partner è attiva l’opzione per il pagamento della provvigione affiliati, al raggiungimento di determinate soglie di vendita nei Negozi che ricadono sotto lo stesso ID partner, al partner sarà riconosciuto un ulteriore bonus vendite.

b) Il periodo di calcolo del bonus corrisponde a un mese calendario.

c) Il bonus vendite è calcolato come segue:

  • volume di affari netto generato dai prodotti ritenuti validi, venduti nel periodo di tempo dato all’interno dei Negozi del partner, moltiplicato per la
  • percentuale prevista del bonus vendite.

d) Il "volume di affari prodotto netto" è dato dalla somma dei seguenti elementi:

prezzo base del prodotto non stampato
+ prezzo base per la stampa dei motivi sul prodotto
- tutti gli sconti applicati al cliente sul prezzo base
- l’importo dell’IVA previsto per legge applicato ai prezzi base (eventualmente scontati).

Sui prezzi base dei prodotti venduti si applica una percentuale dell’IVA, che è variabile a seconda del Paese previsto di consegna e in base alla classificazione della natura della vendita.

e) I "prodotti ritenuti validi" sono quei prodotti ordinati dai clienti nel periodo di calcolo del bonus previsto e per i quali, entro al massimo 14 giorni dalla conclusione del periodo di attribuzione del bonus,

  • sia stato da noi ricevuto il pagamento per il prodotto ordinato
  • sia avvenuta la spedizione del prodotto al cliente e
  • non sia avvenuta la restituzione in base a disposizioni di legge o in forza delle nostre linee guida sulla restituzione.

f) Per ciascun periodo di attribuzione del bonus, la percentuale del bonus vendite è stabilita come segue:

numero dei prodotti ritenuti validi che sono stati ordinati sul Negozio/sui Negozi del partner (considerando gli estremi degli intervalli indicati) Percentuale per il bonus vendite
0-25 0,0 %
26-50 0,5 %
51-75 1,0 %
76-100 1,5 %
101-125 2,0 %
126-150 3,0 %
151-175 4,0 %
176-200 5,0 %
201-250 6,0 %
251-300 7,0 %
301-350 8,0 %
351-400 9,0 %
401-450 10,0 %
451-500 11,0 %
501-600 12,0 %
601-700 14,0 %
701-800 16,0 %
801-900 18,0 %
901-1000 20,0 %
1001-1250 22,0 %
1251-1500 24,0 %
1501-1750 26,0 %
1751-2000 28,0 %
2001-2250 30,0 %
2251-2500 32,0 %
2501-3000 34,0 %
3001-3500 36,0 %
3501-4000 38,0 %
4001 o più 40,0 %

2.3 Prezzo del motivo

a) Per ciascun motivo creato e messo a disposizione, il partner potrà, entro certi limiti, stabilire un importo da assegnargli all’interno dello stesso account partner ( questo importo corrisponde al "prezzo del motivo"). Il prezzo del motivo concorre ad aumentare il prezzo finale al cliente dei prodotti personalizzati.

b) Nel caso vada a buon fine la vendita di un prodotto personalizzato, il partner riceverà il prezzo del motivo precedentemente stabilito, al netto della percentuale dell’IVA stabilita per legge che si applica alla vendita e alla consegna del prodotto personalizzato al cliente che l’ha ordinato. Sul prezzo del motivo si applica una percentuale dell’IVA, che è variabile a seconda del Paese previsto di consegna e in base alla classificazione della natura della vendita.

D. Princìpi stabiliti che si applicano al Marketplace e ai Negozi

1. Prezzi e assortimento di prodotti

Ci riserviamo di poter modificare i prezzi previsti dei prodotti e per la stampa e di rinnovare, liberamente, l’assortimento dei nostri prodotti. Nei casi suddetti, al partner sarà data pronta comunicazione, in anticipo rispetto alla modifica, e nei tempi previsti.

2. Altre informazioni utili sul corrispettivo destinato al partner

2.1 Calcolo e pagamento

a) Non appena sull’account partner figuri il credito minimo previsto, procederemo al calcolo e al pagamento dei corrispettivi all’utente. Ciò avviene su base mensile, ed entro il quindicesimo giorno lavorativo del mese seguente.

b) La soglia d’importo minimo prevista dipende dalla valuta scelta dal partner nel proprio account ed è riportata qui.

c) Si provvederà al pagamento dell’importo calcolato entro i 15 giorni lavorativi successivi al calcolo contabile, nella valuta prevista. Ci riserviamo pur sempre il diritto di adempiere al pagamento in euro; nel caso si richieda una conversione di valuta, si applicano i tassi di cambio della banca centrale tedesca.

d) Nella sezione prevista dell’account partner, il partner potrà scegliere l’opzione di pagamento che preferisce. Il partner dovrà accertarsi di poter ricevere il pagamento avendo inserito i dati corretti e completi, utili a tal fine. Il partner stesso deve essere il destinatario del pagamento. Nel caso si producano per Spreadshirt costi derivanti dalla memorizzazione di dati errati per il pagamento, sarà il partner a doversene fare carico.

2.2. Applicazione dell’IVA

I partner che possano dimostrare di essere soggetti a IVA in Germania ricevono, oltre al corrispettivo previsto dalle presenti Condizioni generali di contratto, anche l’IVA che si applica all’importo per legge. Il partner è responsabile di comunicare a Spreadshirt l’eventuale esistenza e natura dei suoi obblighi IVA in Germania, e di aggiornarlo sui mutamenti della sua posizione.

Per i partner con domicilio fiscale fuori dalla Germania si ricorre al meccanismo dell’inversione contabile, come previsto al §13b UStG. Questi partner ricevono il loro corrispettivo senza applicazione alcuna dell’IVA. I partner che abbiano un codice fiscale o una partita IVA europea, sono obbligati a darne comunicazione a Spreadshirt.

2.3 Prelievo fiscale

a) Se il partner non ha il proprio domicilio fiscale in Germania, è possibile che sui suoi corrispettivi si applichi comunque una tassazione parziale in Germania. Nel caso di applicazione del § 50a EStG, nell’ambito del prelievo fiscale, si applicano anche l’imposta sul reddito delle persone fisiche e delle imprese.

b) Siamo obbligati a procedere al prelievo fiscale sull’importo in fattura del partner e a ridurre dell’ammontare previsto il corrispettivo da versare al partner. L’imposta trattenuta sarà registrata e versata presso l’agenzia delle entrate tedesca (BZSt). Al partner sarà rilasciata una certificazione fiscale corrispondente, conforme al modello richiesto dalle autorità.

Tuttavia è possibile che in alcuni casi si applichi una delle seguenti eccezioni.

c) L’agenzia delle entrate tedesca potrebbe autorizzarci ad applicare una procedura fiscale semplificata per il prelievo delle imposte. Ciò potrebbe prevedere l’applicazione di un’aliquota fiscale ribassata sui corrispettivi, o l’abbattimento totale di qualsiasi imposizione. Affinché questa procedura possa essere applicata, occorre che si sia in presenza di una Convenzione contro la doppia imposizione tra gli Stati interessati e di altre condizioni che lo consentono. Presentando la richiesta di adesione a questa procedura semplificata, la trasmissione di dati allo Stato di residenza/domicilio del partner è considerata come approvata da parte di Spreadshirt e del partner stesso, in linea con quanto previsto al 50d Abs. 5 S. 5 EStG. Le autorità fiscali tedesche possono quindi informare le autorità fiscali del Paese in cui ha domicilio / vive il partner sul pagamento dei corrispettivi allo stesso.

b) Nel caso siano adempiute le condizioni previste dalla legge, il partner può richiedere all’agenzia delle entrate tedesca di essere esentato parzialmente o totalmente dal prelievo fiscale. Se al momento del pagamento dei corrispettivi risulta in nostro possesso un certificato di esenzione valido, non procederemo ad alcun prelievo fiscale o lo faremo in maniera parziale, secondo quanto certificato.

e) Se il partner ricade sotto quanto disciplinato ai punti c) o d) ed è esentato dal prelievo fiscale solo in parte, in forza di una Convenzione contro la doppia imposizione, saremo obbligati ad applicare il prelievo fiscale sull’importo previsto in fattura per la parte restante e a ridurre di conseguenza e in maniera corrispondente il versamento del corrispettivo. In questo caso, l’imposta trattenuta sarà registrata e versata presso l’agenzia delle imposte tedesca (BZSt). Se previsto dalla legge, al partner sarà rilasciata una certificazione fiscale, conforme al modello richiesto dalle autorità.

3. Contenuti del partner e utilizzo dei nostri servizi

a) I contenuti pubblicati dal partner con l’ausilio dei servizi da noi messi a disposizione sono di sua proprietà (contenuti del partner).

Tra questi si intendono, in particolare:

  • i motivi messi a disposizione dal partner
  • le schede descrittive e
  • altri contenuti creati per i Negozi (ad es. loghi e disegni).

b) Il partner è responsabile dei contenuti che crea. Pertanto il partner si impegna a garantire davanti a noi, al cospetto delle aziende collegate a Spreadshirt, ai suoi rappresentanti legali, ai dipendenti e al personale ausiliario (definiti nel complesso "gli aventi diritto") che

  • i contenuti
  • le pagine web alle quali sono collegate Negozi o prodotti personalizzati,
  • le iniziative commerciali e pubblicitarie volte a promuovere i contenuti, i prodotti personalizzati e i Negozi, nonché
  • le modalità di utilizzo dei nostri servizi non vìolino in alcun modo disposizioni di legge e i diritti di terzi (in particolare leggi sulla protezione del diritto d’autore, della personalità, relative a marchi e altri diritti affini). Nel caso in cui siano fatte valere determinate pretese nei suoi confronti, il partner ha il dovere di informarci immediatamente.

c) Se dovesse emergere il sospetto fondato che a causa della condotta del partner siano stati vìolati delle leggi o i diritti di terze parti, Spreadshirt si riserva, in particolare, di adottare le seguenti misure:

  • trattenere il versamento dei corrispettivi del partner fino al definitivo chiarimento della controversia
  • sospendere immediatamente la pubblicazione dei suoi contenuti
  • mettere a disposizione di terzi che ne facciano richiesta le informazioni relative ai contenuti creati dal partner, ivi comprese informazioni sulle origini, la produzione, la vendita e la commercializzazione dei suddetti contenuti.

d) Nel caso si verifichi la vìolazione degli obblighi sopra menzionati, gli aventi diritto possono esigere dal partner il risarcimento del danno che ne deriva nonché di essere ritenuti estranei ed esonerati da qualsiasi pretesa avanzata.

4. Pubblicità

Ci riserviamo, ai fini della promozione pubblicitaria, di utilizzare i contenuti del partner ed eventualmente di menzionarlo, senza che ciò costituisca un obbligo al riferimento da parte nostra.

5. Limitazione della responsabilità

a) Nel caso di mera negligenza, noi (e i nostri rappresentanti legali, i nostri collaboratori e il personale ausiliario) risponderemo nei confronti del partner solo per danni

  • che derivino da lesioni alla vita, all'integrità fisica e alla salute o
  • dalla violazione di un obbligo contrattuale sostanziale (ovvero un obbligo che deve necessariamente essere adempiuto ai fini della corretta esecuzione del contratto e che il cliente è generalmente legittimato a far valere, poiché può contare sul suo rispetto); in tal caso, la nostra responsabilità è comunque limitata al danno prevedibile al momento della conclusione del contratto.

b) La limitazione della responsabilità sopra menzionata non vale tuttavia nel caso in cui

  • da parte nostra sia stato taciuto volutamente un difetto della merce,
  • se avessimo fornito una garanzia della qualità della merce o
  • nel caso in cui, in forza di qualche disposizione di legge, fossimo comunque da ritenere portatori di una responsabilità oggettiva.

6. Durata del contratto

Il contratto con il partner è concluso a tempo indeterminato e può essere sciolto su istanza di ambedue le parti, in qualunque momento, in forma scritta. La chiusura dell’account partner equivale al recesso dal contratto. Dopo lo scioglimento, sarà pagato al partner un eventuale credito ancora presente nell’account partner.

7. Disposizioni finali

a) I diritti di compensazione o di ritenzione spettano al partner solo nella misura in cui le sue richieste siano riconosciute legalmente valide o siano incontestabili. Inoltre, un diritto di ritenzione può essere esercitato solo nella misura in cui la pretesa del partner sia fondata sul presente contratto. Resta fermo il diritto del partner a far valere i suoi diritti derivanti da vizi della cosa e in forza della garanzia.

b) Il contratto e l’account partner non sono trasferibili, così come non lo sono le pretese che derivano dal contratto con noi.

c) Non trovano applicazione regole contrattuali disposte dal partner che si discostino da queste Condizioni generali di contratto, che le contraddicano o che intendano integrarle, come nel caso di Termini e Condizioni creati dal partner.

d) Modifiche del contratto (comprese queste Condizioni generali di contratto) possono essere concordate con il partner anche come segue:

aa) Nella misura in cui il partner trovi plausibile una modifica del contratto, ci riserviamo il diritto alla modifica nel caso in cui

  • si producano cambiamenti degli aspetti generali di carattere legale, amministrativo, economico o tecnico che sono alla base del contratto, oppure
  • nel caso in cui siano introdotte nuove funzioni relative ai nostri servizi o siano modificate quelle esistenti.
  • Una modifica è plausibile nella misura in cui a questa non consegua un significativo riassetto dell’equilibrio contrattuale e fintanto che non ne derivi una limitazione considerevole dei servizi fruiti dal partner.

bb) Se volessimo comunque procedere a una modifica nei casi sopra menzionati, sarà nostra cura informare il partner al più tardi tre settimane prima dell’entrata in vigore della modifica contrattuale stessa, proponendo contestualmente la nuova versione valida. Se il partner non dovesse procedere, entro le tre settimane successive alla ricezione della nostra offerta, a opporsi alla validità del nuovo contratto comunicandocene le motivazioni in forma scritta, le modifiche contrattuali, alla scadenza del termine indicato, saranno considerate accettate. Nel caso in cui l’opposizione alla validità del nuovo contratto sia invece comunicata correttamente, nella forma e nei tempi previsti, il contratto precedente (privo di modifiche) continuerà ad applicarsi. Tuttavia, Spreadshirt potrebbe decidere di sciogliere il rapporto contrattuale per dare corso a un’applicazione unitaria delle condizioni nei confronti di tutti i partner. All’inizio del termine di tre settimane previsto per presentare la propria opposizione al contratto, provvederemo nuovamente a informare il partner sul suo diritto di opporsi alle modifiche, sulle modalità di trasmissione della dichiarazione di non accettazione e sulle conseguenze del suo comportamento.

e) Al contratto con il partner si applica il diritto della Repubblica federale tedesca, escludendo il diritto internazionale uniforme, in particolare la CISG e le disposizioni del diritto internazionale privato.

f) Nel caso in cui tra noi e il partner dovessero sorgere controversie di natura contrattuale, il foro competente sarà quello della nostra sede, se

  • il partner è un commerciante, secondo quanto previsto dal codice di commercio tedesco (HGB)
  • il partner non ha un foro competente assegnatogli in Germania
  • il partner, dopo la stipula del contratto, trasferisce il suo domicilio o la sua abituale dimora al di fuori della Germania o
  • al momento del sorgere dell’istanza, non ci risulta noto il domicilio o il luogo di dimora abituale del partner.

g) Qualora anche solo una disposizione di queste Condizioni generali di contratto dovesse risultare o divenire (in tutto o in parte) inefficace oppure nulla, o se queste Condizioni generali di contratto dovessero contenere un vuoto legislativo, ciò non pregiudicherà l'efficacia delle altre disposizioni contrattuali.

Ringraziandovi di aver letto fino in fondo le Condizioni generali di contratto, vi auguriamo il meglio nell’ambito della collaborazione con Spreadshirt.